FONTANA E LAVATOIO, CASALROSATO

Situata a pochi metri dall’Altare dell’apparizione in contrada Fontana, agli inizi del ‘900 la sorgiva di Casalrosato era ancora a cielo aperto senza alcuna protezione, con due piccoli invasi che avevano funzione di lavatoio e abbeveratoio pubblici.

Nel 1911 viene costruito un “casotto” a protezione della sorgente e vengono risistemati la fontana, l’abbeveratoio ed il lavatoio pubblico. I lavori diedero l’avvio ad una lite giudiziaria tra due privati ed il Comune, conclusasi nel 1915.

Negli anni ’30 lo stato dei luoghi è mutato; accanto alla fonte è stata edificata una casa e sono stati eseguiti ulteriori lavori di ristrutturazione della fontana. Un ulteriore restauro della fontana fu fatto negli anni ’70.

 

fonte: “Valverde”, Matteo Donato © 2011 / “Un’immagine di Sicilia: Valverde in bianco e nero”, Matteo Donato e Gaetano Bonanno © 2013

– sito in aggiornamento –

it_ITItalian
en_GBEnglish it_ITItalian